Stampe e carte geografiche alluvionate

Scheda di restauro

Documento:
Stampe e Carte geografiche
Anno/Periodo:
Cliente:
Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze
Stato:
Le stampe sono state danneggiate nell’alluvione del 1966.
I danni riscontrati maggiormente sono causati da depositi di fango sulla superficie delle carte, strappi, deformazioni e attacchi biologici causati dalla lunga permanenza in acqua.
Intervento:
È stato necessario procedere dapprima con la rimozione dei depositi solidi a secco con l’ausilio di bisturi e spatole, e in seguito immergere le stampe in acqua deionizzata per ammorbidire lo strato di fango e rimuoverlo delicatamente con pennelli morbidi e ripetuti risciacqui.
Dopo aver deacidificato e disinfettato eventuali muffe, i supporti cartacei sono stati spianati e restaurati con adesivo Tylose e carte giapponesi di adeguato tono e grammatura. Spesso si sono rese necessarie velature totali sul verso delle opere.
Infine le stampe sono state condizionate in camice in carta barriera per la conservazione.

 

 

Fotografie di confronto: prima/dopo